Il serpente all’ombra dell’aquila – quando Jackie Chan riuscì finalmente ad essere Jackie Chan

1978. Regia di Yuen Woo Ping e con Jackie Chan.

Trama: il giovane Chan difende il maestro della scuola del Serpente dal piano diabolico del rivale della scuola dell’artiglio dell’aquila

Il primo ruolo da protagonista per Jackie Chan fu in New Fist of Fury (1976), sequel di Dalla Cina con Furore che si rivelò però un flop perchè Jackie Chan non è Bruce Lee, è un altra persona con uno stile e un idea di cinema diversa. Il serpente all’ombra dell’aquila è il primo film in cui viene lasciato libero di tirare fuori tutto il Jackie Chan che è in lui, grazie anche al lavoro del maestro Yuen Woo Ping, regista e stunt-director.

Cose belle: flm pieno di combattimenti perfettamente coreografati, non sono solo botte ma movimenti divertenti, tante gag e situazioni comiche che ricordano il cinema muto e i film di Bud e Terence. Molto divertenti anche Chan che cerca di prendere la ciotola dalle mani del maestro e Chan che impedisce al suo padrone di sporcare per terra.

Cose brutte: Nessuna.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...