Categorie
Anni 2010 Commenti brevi USA

John Wick 2 – Uccidere Scamarcio

2017. Regia di Chad Stahelski, con Keanu Reeves. Riccardo Scamarcio, Claudia Gerini, Laurence Fishburne, Franco nero. Budget 40 milioni, incasso 171 milioni.

Trama: John Wick viene costretto da Santino D’antonio a rendergli un debito.

Sequel di John Wick (2014), alla regia di nuovo lo stuntman Chad Stahelski senza però il compagno David Leicht impegnato con Atomica Bionda.

Categorie
Anni 2010 Commenti brevi

John Wick – il ritorno degli stuntmen

2014. Regia di Chad Stahelski e David Leitch, con Keanu Reeves, Willem Dafoe. Incasso 89 milioni di dollari, budget di 30 milioni.

Trama: Il figlio di un boss della mala picchia John Wick, gli ruba l’auto e gli ammazza il cagnolino. Vendetta.

Dopo più di un decennio di computer graphica, Hollywood finalmente si risveglia grazie al lavoro di due stuntmen professionisti, Chad Stahelski e David Leitch, che avevano già lavorato con Keanu Reeves in Matrix (1999).

Cose Belle: La faccia di John Wick (Keanu Reeves) mentre toglie via il sangue del suo cagnolino dal pavimento che preannuncia la vendetta devastante. Le scene d’azione rapide e letali, combattimenti corpo a corpo e sparatorie (John Wick spara mentre picchia). Willem Dafoe che aiuta John. Il Continental e le sue regole ferree. Piccola comparsata del leggendario David Patrick Kelly (vedi Commando) nel ruolo di Charlie, quello che viene a pulire casa dopo un massacro.

Categorie
Anni 2000 Commenti brevi

The Protector – Ginocchiate volanti

The Protector.jpg

2005. Regia di Prachya Pinkaew, con Tony Jaa. Budget 5 milioni, incasso 27 milioni

Trama: I cattivi rapiscono e fanno del male agli elefanti personali di Tony Jaa. Botte.

Dopo il grande successo di Ong Bak, Tony Jaa ritorna a menare la gente con ancora più violenza e pone le basi di un futuro cinema d’azione che arriverà anche ad Hollywood qualche anno più tardi.

Cose Belle: Toni Jaa che va in giro per Sidney gridando alla gente “dove sono i miei elefanti?!!”, che mena i cattivi senza alcun limite, combattimenti estremi con le bellissime ginocchiate volanti dritte al petto dei cattivi. Bello anche il combattimento contro il capoeirista.

Cose brutte: nessuna