Categorie
Anni '80 Commenti brevi

Caccia Selvaggia – Bronson VS Marvin

1981. Regia di Peter Hunt, con Charles Bronson, Lee Marvin, Carl Weathers

Un cacciatore solitario (Bronson) dà fastidio ad un gruppo di boscaioli vendicativi e dopo che ci scappa il morto, il sergente Miller (Marvin) è costretto a intervenire.

Se vi stavate chiedendo dove, gli sceneggiatori di John Wick (2014), avessero preso l’idea del povero cane ammazzato per dare inizio al massacro, la risposta è proprio Caccia Selvaggia.

Inoltre molte scene d’azione ricordano il primo Rambo (1982) che forse si è ispirato a Caccia Selvaggia o il contrario, visto che la storia di Rambo era già pubblica dal 1972.

Il regista Peter Hunt è quello che ha diretto nel 1969 l’unico film di 007 con George Lazenby, Al servizio segreto di sua Maestà, da molti ormai rivalutato e da alcuni considerato addirittura il migliore della serie (dopo Skyfall, si lo è).

Cose belle: Charles Bronson e Lee Marvin di nuovo insieme dopo Quella sporca dozzina del 1967. Bronson che parla poco e spara tanto, Marvin che invece cerca di sparare il meno possibile per farsi carico di tutte le battute importanti del film. Carl Weathers che fa sempre simpatia. Ottime le scene d’azione e le sparatorie.

Cose brutte: direi nessuna, posso giusto dire che manca un scontro vero, face to face, tra i due giganti del cinema da duri, Bronson e Marvin che, anche se giocano al gatto e il topo, sembrano in realtà nella stessa squadra (ma forse non è una cosa brutta…)


Categorie
Anni '80 Commenti brevi

Predator – Shooting jungle

1987. Regia di John McTiernan, con Arnold Schwarzenegger, Carl Weathers, Bill Duke. Budget 18 milioni, incasso 98 milioni.

Un commando militare, impegnato in una missione di salvataggio nella leggendaria isoletta di Val Verde, si imbatte in un creatura aliena che passa il tempo a catturare e a  fare a pezzi gli esseri umani solo perchè è un alieno brutto e cattivo.

Il commando è composto da 6 uomini più una donna presa in ostaggio durante la missione iniziale. Il leader del team è Schwarzy accompagnato poi da Carl Weathers all’apice della popolarità dopo aver interpretato nei primi 4 Rocky il mitico Apollo Creed, e Bill Duke già protagonista in Commando della famosa scena Io i berretti verdi me li mangio a colazione e in questo momento ho molta fame.

Il regista è John McTiernan, autore di numerosi capolavori come Die Hard (il primo e il terzo) che ha reso famoso Bruce Willis e Last action hero, grandissima opera di metacinema d’azione con Schwarzenegger protagonista.

Rientra a pieno titolo nel genere d’azione, il fatto che il cattivo sia un mostro non lo rende automaticamente un horror e poi guardate qua: